• eule masseria

Storia

Una porta piena di storia

Alla “La Masseria – Beach Terrace & Grill” si può assaporare un’atmosfera unica caratterizzata dall’ambiente dal sapore antico.

L’elegante sala interna del ristorante nasce da una bicentenaria cantina a volta dove, grazie all’attenta conservazione dei materiali pregiati come il tufo della Val Cavargna, si respira ancora la storia e la passione per la tradizione.

E’ proprio il colore caldo del tufo e la particolare architettura a volta che rendono la Masseria un ristorante accogliente e intimo, reso ancora più romantico dalla luce delle candele e dalla presenza dei camini a nicchia.

La bellezza dell’arredamento e della location è caratterizzata anche dalla combinazione di elementi d’arredo sia moderni che rustici. I materiali utilizzati sono tipici della tradizione della nostra regione come la pelle, il ferro ed il granito e i mobili sono stati realizzati da esperti artigiani locali.

Ciò che attira maggiormente l’attenzione degli ospiti è indubbiamente l’imponente porta rossa in ferro la cui storia ha un fascino leggendario: si racconta, infatti, che dopo essere stata forgiata da esperti artigiani svizzeri nel 1620, venne ritrovata molti secoli dopo presso la famosa casa d’ aste Koller di Zurigo ed in seguito acquistata dal Parco San Marco. Ora, dopo essere appartenuta a chissà quali casali o dimore, la porta rossa spicca come elemento decorativo davanti alla porta in vetro e ferro del ristorante ed inoltre risalta come logo e simbolo caratteristico de “La Masseria – Beach Terrace & Grill”.